facebook logo buttoninstagram logoyoutube logoTwitter

 

Ribona Conti degli Azzoni protagonista su Il Messaggero

"E la poesia del nettare di Bacco? - scrive Fabio Turchetti su Il Messaggero - Dovremo sempre più andarcela a cercare, magari scoprendo gustose novità: ad esempio Conti degli Azzoni, bella realtà marchigiana (del Maceratese, ad esser precisi) tesa sia alla valorizzazione del meglio delle uve autoctone, sia alla sapiente lavorazione dei vitigni internazionali. Prova ne sia, fra le sue etichette, il Ribona, dall'omonimo vitigno: un bianco fresco, accattivante e di grande serbevolezza, dai sentori floreali di glicine e acacia e con ricordi agrumati, erbacei, di susina e di mela. Dinamico, persistente ed equilibrato al palato, sarà un bijou su uno schioccante spaghetto alle vongole".

Il meteo in diretta

Oggi in azienda è nuvoloso

Toscana

Veneto