facebook logo buttoninstagram logoyoutube logoTwitter

 

Progetto Life Vitisom per la biodiversità: Conti degli Azzoni in prima linea

Promuovere una gestione sostenibile del suolo in viticultura, attraverso lo sviluppo, la sperimentazione e scale-up di una tecnologia per la concimazione organica del vigneto: questo è il principale obiettivo di Life Vitisom, progetto - a cui Conti degli Azzoni ha aderito come partner - curato dal dipartimento di scienze Agrarie e Ambientali dell'Università degli Studi di Milano in collaborazione con il Consorzio Italbiotec, l'Università degli Studi di Padova e Sata Studio Agronomico. “L'utilizzo di questa tecnologia assolutamente innovativa - spiega Filippo degli Azzoni, patron della cantina - consente di migliorare la qualità dei suoli dei vigneti in termini sia di struttura del terreno che di contenuto di materia organica e di biodiversità, con evidenti ritorni positivi anche sulla qualità delle viti e delle uve”. La promozione dell'uso razionale di concimi organici consente infatti di conservare e restaurare la sostanza organica nei suoli vitati, in linea con quanto riportato nel protocollo UE per la coltivazione integrata e bio.

Il meteo in diretta

Nei nostri vigneti oggi splende il sole

Toscana

Veneto